16 Dicembre 2017
[]
commenti
n° 11 risultati - pagina 1 di 1

rettifica età

scritto da FERMIN il 05-09-2008
scusate ma ci tengo,i miei anni sono 52.
[
]

Complimenti

scritto da casper il 19-11-2008
C´hai provato, devi essere orgoglioso di quello che hai fatto... Pensare alla prossima avventura ti aiuterà. Ancora sinceri complimenti.
Marco
[
]

complimenti

scritto da figaro il 20-11-2008
sì, Daniele, complimenti sinceri e comunque, capisco la
tua insoddisfazione, sò cosa significa correre la 100 km.
conosco il piacere del traguardo finale e l´amarezza
del ritiro, ma te sei un grande e sò che ti rifarai presto, forse
i 46 km. precedenti son stati uno sbaglio e forse nò, lo pensi
adesso col senno del poi, però sai bene che la gara è quel giorno
lì e problemi più o meno grossi si debbono affrontare al momento,
le lunghe distanze sai meglio di me che non sono come correre una 10 km.,
per fare un esempio, dove puoi riuscire ad ovviare anche ad un malessere avuto in settimana, quelle ti guardano in faccia....
ma cosa ti racconto dai, tu sei un grande e reagirai benissimo....

marco secchioni
[
]
Sono curioso di sapere quanto gli allenamenti intensi abbiamo una connessione con l´abbassamento dell´apparato immunitario e il reffreddore e anche per quanto si dice sulla consumazione di dosi massiccie di vitanina C che aiutino.

Sò per certo che nei paesi scandinavi si danno vitamina A e D in gocce tutti i giorni i primi tre anni di età. Il sole là è una cosa rara.
Grazie
[
]

Ottimo risultato

scritto da casper il 28-11-2008
Grandi complimenti a Veronica. Per essere alla sua prima maratona il tempo è davvero molto buono. Con migliori condizioni atmosferiche poteva fare anche qualcosina meno. Secondo me ha ancora discreti margini di miglioramento. Brava.
Marco
[
]

il senso della vita

scritto da piemas il 02-01-2009
ti faccio i miei auguri di buon compleanno con queste frasi di Giuseppe Stoppiglia, fondatore dell´Associazione Macondo, che credo rispecchino molto della tua vita, soprattutto nella tua fortezza di affrontare le situazioni:

"la piccola cura (purché non sia l´unica) di rifornire la zuccheriera prima che altri la trovi vuota, è un atto di amore domestico.
L´amore è grande, ma è fatto di cose piccole.
Un giorno, infatti, ciascuno di noi sarà chiamato a restare sereno nella tempesta.
Per esserlo, occorre aver coltivato uno spazio interiore profondo, che rimanga intatto, come il fondo del mare.
Occorrono fermezza e silenzio, come colonne di resistenza, pilastri del ponte nella piena, per sapere che è meglio patire offesa che commetterla, e che è più felice chi ama, anche non ricambiato, di chi è amato."

Un abbraccio,

Ciccio (Pier Luigi)
[
]

complimenti befana

scritto da andrearita97 il 06-01-2009
ottima laggenda nn la sapevo nemmeno io, che sono la figlia della befana!!!!!!!!
auguri mamma!!!


andrea rita
[
]
Complimenti per la bella intervista che ci permette di conoscerti meglio. I risultati parlano da soli. Brava campoinessa!
[
]

meeting liberazione

scritto da elisabetta il 08-04-2009
appena hai notizia del programma gare ,mandamelo ,vorrei gareggiare!!!CIAO E BUON ALLENAMENTO.Elisabetta Artuso.
[
]

4^ Saliscerndi sui colli uzzanesi

scritto da GIORGIO il 13-04-2009
Con il pensiero fisso a coloro che passeranno la Pasqua più triste o a quelli che lavoreranno senza un attimo di riposo nelle tendopoli, nei centri di assistenza allestiti nei paesi più colpiti dal terremoto e dopo aver trascorso un 10 aprile indimenticabile trafitti nell´anima dalla visione di quelle 205 bare...oggi pomeriggio siamo tornati a correre, a divertirci, a combattere e a farci gli auguri più sentiti e sinceri, velati di tristezza.
A S.Lucia d´Uzzano ci siamo ritrovati in 250 circa per correre la 4^Saliscendi su colli uzzanesi, gara che solitamente si disputa nella vigilia di Pasqua e prevede una classifica individuale ed una per le staffette composte da 2 atleti. Il tracciato delle tre ultime edizioni è stato confermato, con la durissima salita della "Costa" ed il passaggio dentro il paese di Uzzano per terminare la frazione con la lunga discesa verso S.Lucia dove per le staffette c´era il cambio, mentre coloro che correvano la prova individuale proseguivano per il secondo giro.
La prima staffetta all´arrivo è stata quella dell´Atl.Valdarno composta dal rientrante Denis Giovannetti e dal fortissimo Jamali Jilali . Il successo finale è stato in dubbio solo fino al cambio quando Mauro Nucera (Livorno Team) riusciva a passare per primo il testimone al compagno Paolo Merlino. Poi ci pensava Jamali a ristabilire le distanze.
La staffetta femmnile più forte è stata quella targata Atletica Pistoia formata da Mucci Meri e Silvana De Pasquale alle loro spalle è giunta la coppia della S.Fedi (Francesca Andreotti- Tiziana Dami). Fra i veterani dominio assoluto del Livorno Team che ha conquistato la prima e terza piazza con la mista Bambini/Franceschini al secondo posto. La prima staffetta "Argento" era praticamente imbattibile: Giribon/Dami non occorre dire altro.
Nella prova individuale di 9,6 km , vittoria di Remo Arrighi (Atl.Valdarno) davanti a Marco Fusi (N.Atl.Lastra) e Claudio Falasca (Atl.Vinci). A seguire Sergio Zucconi (Massa e C.), Mario Bonini (Atl.Borgo a B.) e Fabio Fiaschi (Isolotto).
Senza rivali Claudio Simi (Alpi Apuane) nella prova dei veterani, seconda piazza per Luigi Gianni (Alpi Apuane) e podio anche per Pierpaolo Fanucchi (Atl.Porcari). Fra le ragazze la più veloce è risultata Martina Tazioli (Atletica Camaiore) che ha preceduto una compagna di colori e la pistoiese Elisabetta Caporali (S.Fedi).
La classifica per società è stata appannaggio della Silvano Fedi con 13 atleti schierati al nastro di partenza. Al termine della manifestazione parte del ricavato dalle iscrizioni è stato donato alla Onlus Regalami un Sorriso di P.Giacomelli.

G.Santoni
[
]
news >

Agli zoppi pedate negli stinchi

scritto da alpa47 il 22-09-2009
Gentile redazione prendo questa occasione per scrivere e fare le mie critiche agli organizzatori della S. Gimignano /Volterra ,infatti dopo 26 anni che questa classica di podismo viene organizzata non si è ancora capito che tutti i podisti hanno gli stessi diritti siano i primi che gli ultimi e per questo vorrei segnalare dei disservizzi macroscopici nei confronti di chi come me è arrivato in abbondante tempo massimo ma che all´arrivo non ho trovato un adeguato ristoro erano rimasti solo dei biscotti ridotti a farina di biscotto e una dico una bottiglia di acqua ,ora aggiungo non è che volevo trovare un rinfresco ci mancherebbe ma almeno un qualcosa per potermi rifocilare dopo la fatica dell´ultima salita veramente micidiale .
Ma no è finita quì vorrei specificare che nel volantino stava scritto che chi si era iscritto entro il 18 settembre avrebbe ricevuto un premio aggiuntivoche consisteva in un pezzo in alabastro volterrano ed io che mi ero iscritto in luglio mi sono sentito dire che erano terminati ,per non parlare del premio finale la maglietta solo taglie piccolissime le altre terminate, ma come forse io non avevo pagato la stessa quota degli altri arrivati prima di me ancora non riesco a capire so solo che è stato bene applicato il proverbio che dice agli zoppi pedate negli stinchi e io posso ribadire ciò che gli ho già detto una sola parola vergognatevi
[
]
 
1
 

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]