22 Settembre 2020
news

17.02.2009 Campionati Toscani Individuali Assoluti MF-4°Toscana Indoor

19-02-2009 - rassegna stampa 2009
Carlo Carotenuto
FIRENZE - Dulcis in fundo. L´ultima manifestazione indoor organizzata dalla Fidal Toscana al palazzetto dello sport di Firenze è stata quella con il maggior numero di stelle in pista. Per la presenza in gara del campione italiano di prove multiple indoor William Frullani sugli ostacoli, per il duello tra due delle quattro primatiste italiane della 4x100 azzurra, Vincenza Calì e Audrey Alloh, per la presenza di quasi tutti i dieci medagliati toscani ai recenti tricolori Allievi, Junior e Promesse che si sono quasi tutti aggiudicati gli ultimi titoli regionali in palio.
Frullani, apparso tiratissimo, ha gareggiato mentre era in corso un black-out audio al microfono dell´impianto: ha comunque dominato correndo in modo pulito e impeccabile la finale diretta dei 55 ostacoli in 7"68. Il titolo toscano (in quanto Frullani è tesserato per i Carabinieri) è andato a Giovanni Gregori (Assi Banca Toscana) secondo in 7"89, poi Giacomo Dalprà (Firenze Marathon, 8"06) e a completare il podio il tricolore Promesse di prove multiple Luca Marsi (Atl. Livorno, 8"12). Tra le donne Martina Da San Biagio (Firenze Marathon) vince in 8"47 davanti a Elisabetta
Salini (8"73). Tra le Allieve vince la vicecampionessa italiana ad Ancona, Rausy Giangarè (Massa Carrara, 8"49, poi anche terza sui 55 piani vinti dalla pisana Bongiorni). Tra gli Allievi senza rivali il livornese campione italiano di categoria Ivan Mach Di Palmestain (con 7"53) che poi è stato quarto sui 55 piani vinti da Giacomo Carusi della Toscana Atl. Caripit in 6"71.
Ed eccoci alla velocità femminile: Vincenza Calì vinceva la sua batteria dei 55 metri in 7"09; nella sua batteria invece Audrey Alloh, con una partenza contratta, chiudeva in 7"17. In finale miglioravano entrambe: 7"01 per la Calì, 7"04 per la Alloh che chiudeva col sorriso e dimenticava parzialmente il titolo italiano perso ad Ancona per soli 3 millesimi. Terza e campionessa toscana la neo vicampionessa italiana juniores Camilla Fiorindi della Firenze Marathon col tempo di 7"37.
Tra gli uomini imprendibile per tutti Andrea Ferranti della Virtus Lucca, junior classe 1990, che chiudeva in 6"54. Davanti a Lorenzo Tendi (6"58) e a Lorenzo Coppa della Firenze Marathon (6"64) che aveva bruciato tutti in avvio con una poderosa partenza.
Sugli 800 metri la vittoria della calciatrice Sara Colzi in 2´19"96 regala all´Atletica Vinci il "cappotto" nelle prove di mezzofondo dopo i titoli di Angela Ceccanti sui 1500 e sui 3000. La Colzi faceva inizialmente gara guardinga nelle prime posizioni per rompere gli indugi a un giro e mezzo dal termine e involarsi sulla livornese Moira Pachetti (2´21"63). Poi la Ceccanti (2´27"41) preceduta però sul podio da Anita Nari, vincitrice della serie precedente in 2´26"50. Titolo Allieve a Khadija El Aoufy dell´Atletica Leggera Prato che ha dominato in solitario la serie delle paricategoria in 2´29"13.
Tra gli uomini dopo Lorenzo Baldi (2´00"19) e Radouan El Hadri (2´00"64) fuori classifica, titolo toscano a Tommaso Lisa (Assi Banca Toscana) 2´00"74.
Nell´asta vittoria e titolo toscano a Claudia Benedini (Fir. Marathon) con 3,50. Tra le Allieve Antonella Borraccino (Alp Prato, 2,70). Salto triplo a Francesco Muller con 14,28 (era stato quarto ai tricolori di Ancona con 14,53). Nel lungo donne Francesca Giorgetti della Firenze Marathon chiude con 5,80 (2 centimetri meno di quanto saltò il 10 febbraio).


Fonte: Il Corriere di Firenze 19.02.2009

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio